Marina Mengarelli Flamigni

Nessuna immagine impostata

Marina Mengarelli Flamigni, sociologa, si occupa di impatto sociale dell'innovazione, in particolare nel campo della procreazione, di bioetica e di divulgazione scientifica. È  membro della Consulta di Bioetica e fa parte della direzione dell'Associazione Luca Coscioni. Tra le sue pubblicazioni più recenti ricordiamo: A che serve la bioetica? (L'Asino d'oro, 2011) e, con Carlo Flamigni, Nelle mani del dottore? (FrancoAngeli, 2014). Buone ragioni (Pendragon 2017) è il suo primo romanzo, cui è seguito nel 2019, sempre per Pendragon, Pezzi piccoli.